Chiuaura del mese mariano nella nostra parocchia a Palermo

in Italia by

Il giorno 30 maggio abbiamo finito le riflessioni sul libro guida alla consacrazione a Maria preparato dal Seminario.

Il giorno 31 l’abbiamo vissuto in un vero clima di famiglia, come quando si predispone il tutto per l’atto missionale a conclusione di una missione popolare. Da prima mattina ci siamo dati da fare con più giovani e famiglie, sia nella chiesa, sia nel teatro, per preparare la celebrazione delle ore 19.00. Con al centro l’imagine di Maria di Lujan, 8 famiglie hanno addobbato il teatro per la cena destinata a 400 persone (i neoconsacrati) mentre in chiesa il gruppo delle Pastorelle di Fatima organizzava la liturgia.

chiuaura-del-mese-mariano-nella-nostra-parocchia-palermo (2)
La Santa Messa festiva contò con l’aiuto del Gruppo Ministranti al completo. Tutti portavano “gli sventolini”, 3 nastri dai colori bianco, giallo e celeste ad indicare i nostri 3 grandi amori: l’Eucaristia, il Papa e Maria Santissima.

chiuaura-del-mese-mariano-nella-nostra-parocchia-palermo (4)
Abbiamo concelebrato in 4 (incluso padre Antonino Severino, parroco emerito di Maria Assunta in Valdesi) e la celebrazione è stata animata dal coro delle voci bianche.

chiuaura-del-mese-mariano-nella-nostra-parocchia-palermo (16)
La chiesa era piena di gente.

Dopo l’omelia tutti sono passati ai piedi del presbiterio per recitare insieme la formula di consacrazione a Maria, semplice, non lunga, in sostanza sempre la stessa: vogliamo, con l’aiuto di Maria, vivere sempre meglio il nostro battesimo ed essere strumenti docili nelle mani di Dio come lo fu Maria.

Ecco la foto di gruppo di una parte dei consacrati a Maria (l’altra parte era già andata di corsa al teatro a prepararne l’apertura per la cena):
Ecco la foto di gruppo di una parte dei consacrati a Maria (l’altra parte era già andata di corsa al teatro a prepararne l’apertura per la cena):

La cena cominciò alle 20.00; alle 21.00 è partita la fiaccolata; e al rientro verso le 22.00, salsicce e dolci per tutti. Ed avanzò!
La cena cominciò alle 20.00; alle 21.00 è partita la fiaccolata; e al rientro verso le 22.00, salsicce e dolci per tutti. Ed avanzò!

Vogliamo ringraziare ancora tutto il Seminario per questa “missione popolare a distanza”. E se noi siamo rimasti felici, immagina come non sarà stata felice Maria Santissima in mezzo a tanti Suoi figli e figlie!

Rispondi